Gara di succiaddura di ciogga minudda


Le regole

Poche e semplici regole per partecipare e divertirsi succhiando

Scopri


I campioni

Chi sono i campioni che si sono distinti nelle varie edizioni?


Ciogguida

La guida ai ristoranti che servono piatti a base di lumache quest’anno.

Scopri

Vota il tuo ristorante preferito

Iscriviti ora alla edizione 2023

Benvenuto

Benvenuto alla gara di succhiatura delle lumachine d’oro 2023! Quest’anno, la gara di succhiatura delle lumachine d’oro si svolgerà nell’atmosfera unica di Piazza Santa Caterina e sarà un momento di risate ma anche di competizione.

Preparati a mettere alla prova le tue abilità nel succhiare le lumachine più velocemente. In questa competizione avrai l’opportunità di sfidare concorrenti provenienti da tutta la Sardegna per conquistare il titolo di campione di succhiatura di ciogghitta!

Durante l’evento, potrai gustare una varietà di piatti di lumache, lumaconi, monzette e lumachine e preparate con cura dai nostri selezionati ristoratori locali. Sarà un’occasione unica per assaporare sapori tipici e immergerti nella tradizione culinaria sarda, mentre ti diverti a prendere parte alla gara.

Unisciti a noi per una giornata all’insegna dell’allegria, della condivisione e della scoperta delle nostre prelibatezze locali. La gara di succhiatura delle lumachine d’oro 2023 è un’occasione perfetta per trascorrere un momento spensierato e avvicinarti alla cultura e alle tradizioni della nostra amata Sardegna.

Curiosità e cenni storici

Recenti studi hanno dimostrato che il consumo di Lumache ad uso alimentare risale al periodo in cui nacque la Citta’ di Sassari (1300 circa) a questo periodo fanno riferimento i ritrovamenti di numerosi gusci di lumache evidentemente forati per essere succhiate( come da tradizione) provenienti dagli scavi effettuati in via delle Monache Cappuccine.

Intorno al 1910 la Citta’ di Sassari attraversava un grande periodo di crisi economica e i beni di prima necessità erano difficili da reperire e molto cari, a dover vietare il consumo di lumache (che venivano consumate anche senza attendere il necessario periodo di spurgo e quindi provocando una diffusa infezione intestinale) fu l’allora Sindaco Garavetti ,che dovette emettere un’ordinanza per vietarne il consumo e il commercio, dovendola subito annullare perché il popolo affamato ne reclamava il consumo e minacciava di insorgere.

Oggi le Lumache continuano ad imbandire le tavole di molti Sassaresi e si possono trovare nei menu’ di alcune trattorie/ristoranti di cucina tipica ,lo scopo di questa Guida e’ di preservare e diffondere la tradizione culinaria Sassarese coinvolgendo anche Ristoranti che normalmente non offrono questi piatti fra le loro proposte quotidiane ,ma che grazie alla loro collaborazione e fantasia nel reinterpretare le ricette tradizionali contribuiscono a dare loro nuova vita e fortificare la tradizione.